naumachia

naumachia

Indica lo spettacolo che nell'antichità riproduceva una finta battaglia navale. Al tempo dei Romani era fra gli spettacoli preferiti dal popolo e si svolgeva in laghi artificiali e naturali dove gladiatori, prigionieri di guerra, condannati equipaggiavano le navi, divise in due schiere contrapposte e combattevano come in una vera battaglia navale. Anche nel XVI e XVII secolo, in occasione di importanti avvenimenti, venivano rappresentati tali spettacoli, senza però spargimento di sangue.