occupato

occupato

(ok:u'pato)
aggettivo part. pass. di occupare
1. che non è libero, non disponibile posto occupato linea telefonica occupata
2. persona impegnato in determinate attività Il direttore è molto occupato.
3. che ha un lavoro regolare gli operai occupati nell'industria
4. preso in possesso indebitamente per protesta o necessità o militarmente fabbrica occupata dagli scioperanti casa occupata da clandestini i territori occupati in Palestina

OCCUPATO.

Add. Infaccendato, ritenuto da che che si sia. Lat. occupatus, negociosus.
Petr. Son. 220. Al ver non volse gli occupati sensi.
Bocc. nov. 4. 5. Ancora che da grandissimo piacere, e diletto fosse con questa giovane occupato.
Passav. c. 32. Eimè lasso, che ora intendo quello, che, occupato nel piacer del peccato, e 'nteso a sottili sofismi della, loica non intesi.
Traduzioni

occupato

зает, обитаван

occupato

zaneprázdněný, zapojený

occupato

besat, optaget, optaget af, travl

occupato

okupita

occupato

mašghul, sar-garm

occupato

occupé

occupato

zajęty

occupato

kiireinen

occupato

uključen u, zaposlen

occupato

婚約している, 忙しい

occupato

바쁜

occupato

opptatt

occupato

upptagen

occupato

มีส่วนร่วม, ยุ่งวุ่นวาย

occupato

meşgul

occupato

bận rộn, mắc bận

occupato

/a [okkuˈpato] agg
1. (telefono, gabinetto) → engaged; (posto, sedia) → taken, occupied; (zona, fabbrica, scuola) → occupied; (persona, affaccendato) → busy
essere occupato a fare qc → to be busy doing sth
2. sm gli occupati e i disoccupatithe employed and the unemployed