opporre

(Reindirizzato da opporremmo)

opporre

(o'p:or:e)
verbo transitivo
presentare contro opporre argomenti opporre resistenza

OPPORRE

Addurre incontro, contrariare, ripugnare, contrastare contraddire. Lat. contra afferre, in medium perferre, obijcere.
N. ant. 58. 2. Gli ambasciadori andavano colà, dove Socrate abitava, ec. per opporre le loro ragioni dinanzi da lui.
G. V. 9. 315. 2. Oppognendo, che l' uno, e l' altro aveano perduta la lezione.
Bocc. n. 38. 1. Contra la natura delle cose presummono d' opporre il senno loro.
¶ In signific. neutr. pass. contrariare, repugnare, contrastare. Lat. obstare, adversari.
Bocc. n. 27. 2. Al qual piacere, la 'nvidia nemica de' felici, s' oppose. E nov. 91. 9. Ma certo il vostro valore merita, ch' io m' opponga alle sue forze.
Dan. Par. 6. E chi 'l s' appropria, e chi a lui s' oppone.
¶ Essere opposto.
Dan. Inf. c. 34. Che è opposto a quel, che la gran secca [cioè contrapposto, posto all' incontro]
¶ Diciamo in proverbio: Opporre alle pandette: e dicesi di chi è solito biasimare qualunque cosa, per ottima, ch' ella sia.
Traduzioni

opporre

окажа, оказвам, противопоставя, противопоставям

opporre

opposer

opporre

objectar, opponer

opporre

ต่อต้าน

opporre

反对

opporre

反對

opporre

[opˈporre] vb irreg
1. vt
a. (ragioni, argomenti) → to put forward; (resistenza) → to put up, offer
opporre un netto rifiuto a → to give a clear-cut refusal to
b. (obiettare) → to object
non ho nulla da opporre → I have no objection
2. (opporsi) vr (fare opposizione) :opporsi (a) (nemico) → to oppose; (proposta) → to object (to)
mi oppongo alla sua idea → I am opposed to o against his idea