orbato

ORBATO.

Accecato. Qui privo del lume dello 'ntelletto. Lat. obcaecatus.
Cr. proem. Ma sì come orbati, per superbia, o per altro abbominevole vizio, poichè trovato l' hanno, lo dividono, e squarciano.