orlo

orlo

('orlo)
nome maschile
1. limite estremo l'orlo del bicchiere essere pieno fino all'orlo
figurato a un passo da sull'orlo del collasso sull'orlo del fallimento
2. estremo lembo di una stoffa, ripiegato e cucito l'orlo dei pantaloni

ORLO.

Estremità de' panni, cucita con alquanto rimesso. Lat. fimbria, ora.
Annot. Vang. E fanno molto grandi gli orli delle lor gonnelle.
¶ Per qual si voglia estremitade generalmente. Lat. ora, extremitas.
Bocc. n. 14. 12. Tenendo forte, con amendue le mani, gli orli della cassa.
Dan. Inf. c. 17. Su l' orlo, che di pietra il sabbion serra. E can. 32. Che se Tabernicch Vi fosse su caduto, o Pietrapana, Non avria pur dall' orlo fatto Cricch.
E da ORLO, ORLARE, che è far l' orlo.
Lorenz. Med. canz. I luccianti ha quasi spenti, Tutti orlati di Tonnina.
E ORLICCIO, pure per estremità. Il medesimo.
Lorenz. Med. canz. Non mi curo vi sia grotte, Ch' io ritrovo ben gli orlicci: benchè questo sia proprio dell' estremità d' intorno del pane.
Traduzioni

orlo

brink, rim, hem, lip, border, brim, edge, edging, fringe, on the brink of, threshold, to smack one's lips over, verge

orlo

граница, ивица

orlo

kant, rand

orlo

hâšiyé, kenâr, labé

orlo

extremitate, margine, orlo

orlo

bård

orlo

tarizo

orlo

kenar öksürmek

orlo

[ˈorlo] sm
a. (di marciapiede) → edge; (di recipiente) → rim, brim; (di precipizio) → brink
pieno fino all'orlo → full to the brim, brimfull
sull'orlo della pazzia/della rovina → on the brink o verge of madness/ruin
b. (ripiegatura, di vestiti) → hem
orlo a giornohemstitch