orza

orza

Manovra che fa parte dell'armatura della vela latina, è intestata all'estremità anteriore dell'antenna, e le si dà volta in coperta, a poppavia dell'albero, sul lato sopravento. Essa serve principalmente per controllare la rotazione verticale dell'antenna, rispetto al punto di sospendita.

ORZA.

Quella corda, che si lega nel capo dell' antenna del navilio, da man sinistra.
But. Orza è una fune, che tien legato l' altro capo dell' antenna, e per questo l' orza da ad intendere lo lato sinistro della nave.
Dan. Purg. 32. Vinta dall' onda or da poggia, or da orza [cioè ora a destra, e ora a sinistra]
e pigliasi il nome di quella fune, per la parte dove ella sta.
Petr. Son. 148. Lo qual senza alternar poggia con orza.
Caricar l' orza disse il Bocc. n. 86. 9. Per congiugnersi carnalmente.
Bocc. n. 86. 9. Da una volta in su caricò l' orza, con gran piacer della donna. Favellare in gergo, per ricoprir la disonestà.
Traduzioni

orza

orza