pagliuola

PAGLIUOLA.

Minimissima parte d' oro, o d' ariento, quasi volatile.
Mil. M. Polo. E in questo fiume si truova gran quantità d' oro di pagliuola.
¶ E PAGLIUOLO dicono i contadini a quella parte della paglia battuta, che, essendone tratto il frutto, resta in su l' aia, nella quale riman sempre qualche granello: e anche si dice VIGLIUOLO.
¶ E PAGLIUOLO chiamano i marinari lo stanzin del navilio, dove tengono il biscotto.
E PAGLIOLIERE, si dice a quello, che ha la cura del pagliuolo.
¶ Diciamo. Nettáre il pagliuolo, che vale levarsi via, e fuggirsi.