palio

palio

('paljo)
nome maschile
in manifestazioni tradizionali, il drappo assegnato al vincitore di una gara e la gara stessa il palio di Siena vincere il palio
promettere qlco come premio in una gara

PALIO.

panno, o drappo, che si da per premio a chi vince nel corso: comunemente lo dicono in lat. *bravium, dal greco.
G. V. 9. 36. 3. Poi il dì di S. Francesco, ec. fece, ec. correre tre palj dalle nostre mosse, infino a Peretola.
Bocc. n. 55. 4. Cavalcando l' uno allato all' altro, veggendo le donne per la via, onde il palio si corre.
¶ Per quello arnese, che oggi noi diciam BALDACCHINO.
M. V. 9. 42. E un palio d' oro, levato in aste, con grandi drappelloni, pendenti alla reale, sotto 'l quale vollono, ch' egli entrasse nella terra. E lib. 4. 44. Pieno d' allegrezza gli si fece incontro, e addestrato da' loro cavalieri con ricco palio sopra capo.
¶ Per manto, quasi pallium.
Lib. Am. mirabilmente adornata, e con palj d' oro, e di seta tutti coperti.
¶ E Per ornamento del sommo Pontefice, e concesso da lui a' Metropolitani, in segno della pienezza della giuridizione ecclesiastica, portato da loro sopra gli abiti sacri a guisa di collana in giorni determinati, tessuto di lana bianca, con alcune crocette nere.
G. V. 5. 2. 2. Dispuose quel di Pavia, e tolsegli la degnità del palio, e della croce.
¶ Diciamo fatta la festa, e corso il palio, quando egli è fatto, e finito ogni cosa, che i latini dicevano acta transacta omnia.
Diciamo, mandarla al palio, che vale, volerne veder l' ultimo termine.
Traduzioni

palio

racing silk

palio

/li [ˈpaljo] sm (Storia) (drappo) → (prize) banner
il Palio di Siena horse race in which the different districts of Siena compete
mettere qc in palio (fig) → to offer sth as a prize