pallidore, e palidore

PALLIDORE, e PALIDORE.

Pallidezza.
Amm. ant. Le labbra tremano, i denti si ripercuotono, e 'l volto di pallidor si tramuta.
Mor. S. Greg. Per lo pallidor del volto, par ch' egli tema.
Virg. Eneid. M. Turno poi adora l' altare, piegati a terra gli occhi, nel giovanesco corpo il palidore apparve.
Liv. dec. 3. Fece voto a due Dij, cioè a Paura, e a Pallidóre.