parlare

(Reindirizzato da parlavamo)

parlare

(par'lare)
verbo intransitivo aus. avere
1. emettere suoni articolati Il bambino sta imparando a parlare. parlare a voce bassa
a. articolare in modo nitido le parole Parla chiaro, altrimenti non capisco.
b. figurato dire le cose come stanno Gli ho parlato chiaro.

ragionare da solo, sottovoce
2. esprimere e comunicare i propri pensieri e sentimenti per mezzo delle parole parlare dei propri problemi
3. rivolgere la parola a qlcu Quando ti parlo, guardami!
senza essere ascoltato
4. sostenere una conversazione su un argomento parlare di sport
discorrere su argomenti vari e non importanti
detto alla persona meno indicata a pronunciarsi su qlco
5. tenere un discorso parlare in pubblico
6. riportare un argomento per iscritto Tutti i giornali ne parlano.
7. esprimersi con mezzi diversi dalla parola parlare con le mani parlare con gli occhi
8. figurato essere particolarmente espressivo e vivace occhi che parlano
9. rivelare informazioni non note L'imputato ha parlato.

parlare


verbo transitivo
lingua esprimersi in una determinata lingua parlare l'italiano

parlare

(par'lare)
nome maschile
1. modo di parlare Ha un parlare molto volgare.
2. parlata dialettale il parlare veneto

PARLARE.

Favellare, profferir parole. Lat. loqui, verba facere.
Bocc. n. 6. 2. Semplicemente parlando, forse da vino, o da soperchia letizia riscaldato. E nov. 16. 1. Quante volte alcuna cosa si parla, tante è un destar delle nostre menti.
Dan. Purg. c. 1. Così sparío, ed io su mi levai, Sanza parlare. E Par. 20. L' anima gloriosa, onde si parla.
Petr. canz. 17. 4. Che parlo, o dove sono, o chi m' inganna? E canz. 20. 2. Trovar parlando, al mio ardente desire, Qualche breve riposo.

PARLARE.

Sust. L' atto del parlare, e la parola stessa. Lat. colloquium, sermo, verbum.
Bocc. Introd. n. 29. Di diminuire in niuno atto l' onestà delle valorose donne, con isconci parlari.
Albert. cap. 10. Li sozzi parlari corrompon li buon costumi.
Collaz. S. Pad. Ma se noi saremo vinti da pigrizia, o vero negligenza, o occupazione ne' vizj, ne' gloriosi parlari.
Dan. Rim. Così nel mio parlar voglio essere aspro.
Petr. canz. 18. 2. Non che l' agguagli altrui parlare, o mio.
Dittam. Che 'l parlare m' è più, quanto è più chiaro.
Traduzioni

parlare

speak, talk, now you're talking, speaking, to speak well of someone/something, well

parlare

parler

parlare

mluvit

parlare

snakke, tale

parlare

babili, paroli

parlare

goftan [guy-], harf zadan, sohbat kardan

parlare

apostrophar, communicar, dicer, exprimer se, orar, parlar, predicar

parlare

kalbeti

parlare

att tala, yttra, prata, tala

parlare

nena

parlare

konuşmak

parlare

hovoryty

parlare

puhua

parlare

govoriti, razgovarati

parlare

話す

parlare

말하다

parlare

praten, spreken

parlare

snakke

parlare

falar

parlare

พูด, พูดคุย

parlare

nói, nói chuyện

parlare

交谈, 发言

parlare

[parˈlare]
1. vi (aus avere)
a. (facoltà) → to talk; (modo) → to talk, to speak
il bambino non sa ancora parlare → the baby can't talk yet
si parlavano a gesti → they were using sign language
parla piano/più forte → talk o speak quietly/louder
non riusciva a parlare per la gioia → he was speechless with joy
parla bene! → talk properly!
parlare tra i denti → to mutter
parlare come un libro stampato → to talk like a book
ha occhi che parlano → he has expressive eyes
b. (esprimere il proprio pensiero) → to speak
parlare chiaro → to speak one's mind
parlare a caso o a vanvera → to ramble on
parlare male di qn/qc → to speak ill of sb/sth
fallo o lascialo parlare → give him a chance to speak, let him have his say
con rispetto parlando → with respect
i dati parlano chiaro → the facts speak for themselves
c. (conversare) → to talk
parlare a/con qn di qc → to talk o speak to/with sb about o of sth
parlare di lavoro o d'affari → to talk shop
non ci parliamo più → we're not on speaking terms
parlare del più e del meno → to talk of this and that
è come parlare al vento o a un muro → it's like talking to a brick wall
senti, ne parliamo a quattrocchi → look, we'll discuss it o talk about it in private
non parliamone più → let's just forget about it
non ne voglio più sentir parlare → let's hear no more about it
far parlare di sé → to get o.s. talked about
parlano di matrimonio → they are talking about getting married, they are discussing marriage
per ora non se ne parla → there's nothing doing for the moment
d. (Telec) sta parlando al telefonohe's on the phone
pronto? chi parla? → hello, who's speaking?
parla Bianchi → Bianchi here o speaking
posso parlare con il Sig. Rossi? → can I speak to Mr Rossi?
e. parlare di (far cenno a) → to mention; (trattare di, argomento) → to be about, deal with
ne ho sentito parlare → I've heard of it (o him o her ecc)
ne parlano tutti i giornali → it's in all the newspapers
il libro parla del problema della droga → the book deals with the drug problem
di cosa parla il suo ultimo romanzo? → what is his latest novel about?
f. (confessare) → to talk
far parlare un prigioniero → to make a prisoner talk
2. vt (una lingua) → to speak
sai parlare l'inglese? → can you speak English?
per me parla arabo (fig) → it's all Greek to me
3. sm (dialetto) → dialect