parvolo, e pargolo

PARVOLO, e PARGOLO.

Piccolino, fanciullino. Lat. parvulus, puerulus.
Dan. Purg. 7. Quivi sto io co' parvoli innocenti. E Par. 22. Mi volsi, come parvol, che ricorre Sempre colà, dove più si confida.
G. V. 9. 214. 4. Il popolo minuto, ch' era di fuora, cominciando da' pargoli fanciulli.
N. ant. 100. 11. Questi è il mio giullare, perciocch' è pargolo, sanza vizio.
Ret. Tull. I tuoi figliuoli sono pargoli tutti.