passionato

PASSIONATO.

Volto, e tirato più allo 'nteresse, che al convenevole, che si lascia vincer dalle passioni.
Lab. n. 113. La femmina è animale imperfetto, passionato da mille passioni spiacevoli, e abbominevoli.
Cavalc. fr. ling. Come pusillanimi, e passionati, non potendo sopportar la congregazione, fuggono alla solitudine.
¶ In vece di, preso da passione. Latin. affectus.
Passav. 356. Secondo le passioni, e l' affezioni più, e meno, secondo, che la persona è più, o meno affetta, e passionata.