pazzo

pazzo

('pat:so)
aggettivo
1. psicologia che è affetto da malattia mentale diventare pazzo
estremamente felice
amare molto andare pazzo per la cioccolata
esserne molto innamorato
2. persona che si comporta in modo bizzarro È un po' pazza a vestirsi in quel modo.
3. senza senso, senza criterio fare spese pazze
divertirsi senza freno

pazzo

maschile

pazza

(a) femminile
nome
1. psicologia chi è affetto da malattia mentale un pazzo furioso
2. persona sconsiderata fare discorsi da pazzo

PAZZO.

Oppresso da pazzia. L. insanus, mentecaptus.
Boc. n. 85. 12. Ella mi verrà dietro, come va la pazza al figliuolo. E nov. 81. 8. Aspettò di vedere se si fosser pazzi, che essi il facessero [cioè sciocchi]
Dan. Inf. c. 21. E Farfarello, e Rubicante pazzo [cioè bestiale, e furibondo] E cant. 12. A Rinier da Corneto, a Rinier pazzo. Qui è anfibolo, avendo riguardo il poeta alla voce, pazzo, e al cognome d' una famiglia nobilissima Fiorentina.
¶ Diciamo proverbialmente. Più pazzo, ch' un can da rete, quando si vuol dire, che uno non abbia punto di fermezza, ne di stabilità.
¶ E pazzo a bandiera di chi fa le stravaganze, senza alcun riguardo, quasi porti la bandiera de' matti.
¶ E quell' altro. Chi sta in cervello un' ora è pazzo, per denotare, ch' egli è lecito mutarsi d' opinione. Lat. sapientis est mutare consilium.
¶ E quell' altro. Chi nasce pazzo non guarisce mai : di chi difficilmente muta i suo' stravaganti costumi.
¶ E la prima parte del pazzo è tenersi savio.
¶ E, basta un pazzo per casa. Che nelle stravaganze uno è a sufficienza.
Un pazzo ne fa cento, e dicesi, quando si veggon molti correr dietro a un pazzo.
Traduzioni

pazzo

безумен, луд, мръднал, ненормален, побъркан, смахнат, умопобъркан, щур

pazzo

bláznivý, šílený, duševně chorý, šílenec

pazzo

sindssyg, skør, vanvittig, galning

pazzo

divâné

pazzo

alienate, demente, folle, insan

pazzo

nebun

pazzo

galen, narr, tok, galning, sinnessjuk

pazzo

mwehu

pazzo

aeHmaq, be waqoof, bey waqoof, bhaañD, deewaanah, KHabti

pazzo

älytön, hullu, järjetön, mielipuoli

pazzo

lud, luđak

pazzo

正気でない, 気の狂った, 気違い男, 無茶な

pazzo

미친, 미친 사람

pazzo

คนบ้า, ที่วิกลจริต, บ้า, วิกลจริต

pazzo

điên, mất trí, người điên

pazzo

/a [ˈpattso]
1. agg (Med) → mad, insane, crazy; (strano, persona, idea) → wild, mad
essere pazzo da legare → to be raving mad o a raving lunatic
essere pazzo di (gioia, dolore) → to be beside o.s. with, to be mad o crazy with
essere pazzo di gelosia → to be insanely jealous
essere innamorato pazzo → to be madly in love
è pazzo di lei → he's crazy about her
pazzo per qn/qc → mad o crazy about sb/sth
va pazza per il cioccolato → she adores chocolate
prova un gusto pazzo a prendere in giro la gente → he thoroughly enjoys taking people for a ride
andava a pazza velocità → he was going at breakneck speed
2. sm/flunatic, madman/madwoman
urlava come un pazzo → he was shouting his head off, he was shouting like a lunatic