penna

penna

Punta rivolta verso l'alto a poppa, della vela latina e della relativa antenna, nonché della vela aurica e del suo picco.

penna

('pen:a)
nome femminile
1. ciascuna delle formazioni cornee che rivestono i volatili
morire o subire notevoli danni
2. strumento a inchiostro per scrivere a mano
con pennino e serbatoio pieno d'inchiostro
con sfera metallica che distribuisce l'inchiostro sul foglio
3. figurato lo stile / la professione dello scrittore o lo scrittore stesso avere una penna tagliente essere uomo di penna essere una buona penna

PENNA.

Quella di che son coperti gli uccelli, e di che si servono, per volare. Lat. penna, pinna.
Dan. Purg. 2. Trattando l' aere con l' eterne penne. E cant. 27. Al volo mi sentía crescer le penne. E Par. 5. Non siate, come penna ad ogni vento.
Bocc. nov. 49. 17. Le penne i piedi, e 'l becco le fece, in testimonianza di ciò, recare avanti.
Cr. 9. 86. 1. Colui, che perfette galline vuole avere, dee eleggerle feconde, che spesse volte son quelle di rossa piuma, o penne nere.
Petr. Son. 61. Qual grazia, quale amore, e qual destino Mi darà penne in guisa di colomba.
¶ E PENNA strumento, col qual si scrive, sia penna d' uccello, o d' altro. Lat. calamus.
Bocc. n. 77. 47. E dove tutti mancati mi fossero, non mi fuggiva la penna, con la quale tante, e sì fatte cose avrei di te scritte, che. ec.
¶ Per la scrittura stessa.
Bocc. n. 77. 47. Le forze della penna son troppo maggiori, che coloro non estimano, che quelle con conoscimento provato non hanno.
Petr. canz. 20. Canzone io sento già stancar la penna.
Dan. Par. 19. Lì si vedrà tra l' opere d' Alberto Quella, che tosto moverà la penna, Perchè 'l Regno di Praga fia diserto. E Cant. 24. Ma poco dura alla sua penna tempra.
¶ Per metaf.
Dan. Inf. c. 20. E prima poi ribatter le convenne Li duo serpenti, avvolti con la verga, Che riavesse le maschili penne [cioè membra]
¶ Per cima, e sommità. Lat. pinna, vertex.
Buti. La capra è animale, che volentieri va pascendo sopra la penna de' monti.
Ariost. Fur. E la roppe alla penna dello scudo Del fiero Conte.
¶ In proverbio, Chi guarda a ogni penna non fa mai letto, ciò vuol dire, che chi la guarda troppo nel sottile, non profitta.
¶ E quell' altro. A penna, e a calamaio, e vale appunto appunto, per l' appunto. Lat. examussim.
Cavar le penne maestre. Torre altrui la miglior parte dell' avere. Lat. aliquem expilare.
E da PENNA SPENNACCHIO, e PENNACCHIO, Che son più penne insieme, che si mettono, o al cappello, o a' cimieri. Lat. crista, conus.
Orl. Ber. Penne, cioè pennacchj da cimieri, A poco a poco uscì fuor della Terra.
Traduzioni

penna

Feder, Füller, /f/-Feder/f/, Füllfeder, Bleistift, Stift

penna

pen, feather, ballpoint pen, fountain pen, fountain‐pen, plume, quill, submarine pen

penna

pero

penna

перо

penna

boligraf

penna

pen, kuglepen

penna

fontoplumo, globkrajono, plumo, skribilo

penna

par, qalam

penna

penna, pluma

penna

plunksna

penna

pióro

penna

toc (toc de scris)

penna

penna, bläckpenna

penna

ruchka

penna

kuulakärkikynä

penna

olovka

penna

ペン

penna

penna

penn

penna

caneta

penna

ปากกา

penna

bút

penna

penna

עט

penna

[ˈpenna] sf
a. (di uccello) → feather
mettere le penne → to grow feathers
lasciarci o rimetterci le penne (fig) → to get one's fingers burnt
le penne nere (Mil) the Italian Alpine troops
b. (per scrivere) → pen
penna birobiro ® (Brit), ballpoint (Am)
penna luminosa o otticalight pen
penna d'ocaquill
penna a sferaballpoint pen
penna stilograficafountain pen
c. (Culin) penne sfplquills (type of pasta)
d. (Mus) → pick