però

però

(pe'rɔ)
congiunzione
1. con valore avversativo ma É brutto, però è simpatico.
2. esprime sorpresa o disappunto Però, è buono questo vino! Però, che maleducato!
3. con valore concessivo tuttavia, nondimeno Se non vuoi andarci tu, devi però mandarci qualcuno.

PERÒ.

Congiunzione dimostrante la ragion della cosa, e vale, per questa cagione. Lat. ideo, iccirco.
Bocc. 81. 6. E però tu te n' andrai prima segretamente ad Alessandro.
Dan. Purg. 2. Però m' arresto, ma tu perchè vai.
Petr. canz. 18. 5. Però forse è rimota Dal vigor natural, che v' apre, e gira.
Traduzioni

però

ала, ама, все пак, все таки, обаче, пак, пък

però

però

però

ale, avšak

però

dog, men

però

âkhar, ammâ, bâ vojud-e in, vali

però

tamen, totevia

però

ale, jednak

però

cu toate acestea, dar, însă, totuşi

però

än, men

però

lakini, walakini

però

ama, amma, daha, fakat, yalnız

però

그러나

però

しかし

però

[peˈrɔ] cong (ma) → (and) yet, but (nevertheless); (tuttavia) → nevertheless, however
però non è giusto che... → and yet o but nevertheless it's not fair that ...
però avresti potuto dirmelo → you could have told me nevertheless
sono stanco, non tanto però da non poter finire → I'm tired, but not so tired as not to be able to finish