per poco

PER POCO.

Posto avverbialm. Quasi, quasi che, poco manco che, agevolmente. Lat. facilè, quasi, fere.
Bocc. n. 15. 4. Ogni cosa così particolarmente de' fatti d' Andreuccio le disse, come avrebbe, per poco, detto egli stesso. E nov. 79. 18. E, per poco, se tu mi dicessi, ch' io andassi di quì a Peretola, io credo, ch' io andrei. E nov. 97. 13. Si tutti stavano taciti, e sospesi ad ascoltare, ed 'l Re per poco, più che gli altri.
Rim. ant. Non puote dimostrare la lingua mia, com' è dolce lo core, Per poco non vien fore, A dirvi, ec.
G. V. 8. 35. 5. Partorio, come piacque a Dio, la più orda, e orribil creatura, che mai si vedesse, e quasi, per poco, non avea forma umana. E lib. 10. 23. 1. Subitamente venne da Cielo la maggior tempesta di gragnuola, e acqua, con terribil vento, che per poco mai venisse in Pisa.
Dan. Par. 25. Per questo loco Si vuol tenere agli occhi stretto il freno, Perocch' errar potrebbesi, per poco.