perversita

PERVERSITA.

Astratto di perverso, iniquità, malvagità. Lat. perversitas, pravitas, nequitia.
Bocc. Introd. n. 42. Ne' quali ne perversità di tempo, ne perdita d' amici, o di parenti, ec.
Mor. San Greg. Acciocchè per tanto sia confusa la perversità di coloro, iquali sono sotto la legge.
Serm. Sant' Agost. Lusingatore, e biasimatore viene da grande perversità.
Cavalc. fr. ling. Grande in verità è questa perversità, volere, ec.