pianeta

pianeta

(pja'neta)
nome maschile plurale pianeti (i)
1. astr. corpo celeste privo di luce propria, che ruota intorno al sole La Terra è un pianeta del sistema solare.
2. figurato ciò che costituisce una sorta di mondo a sé il pianeta donna

PIANETA.

Stella errante: gli antichi lo dissero tanto in genere masculino, quanto in femminino. Lat. planeta. Gr.
Dan. Purg. 2. Lo bel pianeta, ch' ad amar conforta, Faceva tutto rider l' Oriente. E cant. 16. Buio d' Inferno, e di notte privata D' ogni pianeta, sotto pover Cielo. E Par. 10. Vedi, come da indi si dirama l' obblíco cerchio, che i pianeti porta.
Petr. canz. 17. 4. Nessun pianeta a pianger mi condanna. E Son. 134. Alto pianeta Convien ch' io segua.
Bocc. n. 20. 19. Pensando, che per isquadri di geometría, si convenivano tra voi, e me congiugnere i pianeti.
Lab. 149. Dicono che tutte le buone cose son femmine, le stelle, le pianete, le muse, le virtù.
G. V. 8. 47. 1. La pianeta di Saturno, e di Marte, in quell' anno, s' erano congiunte due volte.
¶ PIANETA, di genere femminino significa, ancor quella veste, che porta il prete sopra gli altri paramenti, quando celebra la messa, la quale gli scrittor sacri chiamano in lat. planeta.
Ordinam. della Mes. La pianeta, la quale si mette il prete, dopo l' altro paramento, significa lo vestimento della porpora, la quale fue messa a Giesucristo, come a rege.
Oggi nel genere femminino è solo rimaso nel signific. di vesta.
Traduzioni

pianeta

planet

pianeta

Planet

pianeta

planeta

pianeta

planète

pianeta

планета

pianeta

planeta

pianeta

planet

pianeta

planedo

pianeta

sayyâré

pianeta

horoscopo, planeta

pianeta

planeta

pianeta

gezegen

pianeta

najm

pianeta

planeetta

pianeta

planet

pianeta

惑星

pianeta

행성

pianeta

planet

pianeta

planeta

pianeta

planet

pianeta

ดาวเคราะห์เก้าดวง

pianeta

hành tinh

pianeta

星球, 行星

pianeta

行星

pianeta

1/i [pjaˈneta] sm (Astron) → planet

pianeta

2 [pjaˈneta] sf (Rel) → chasuble