piega

piega

('pjɛga)
nome femminile
1. il punto in cui una cosa si incurva la piega dei capelli La strada fa una piega a destra.
2. segno lasciato da una pressatura occasionale o funzionale stirare le pieghe di un abito sgualcito fare la piega ai pantaloni
ondulazione artificiale dei capelli
3. parte di stoffa ripiegata su se stessa gonna a pieghe
4. segno della pelle le pieghe della fronte
figurato chiaro e coerente
5. figurato parte intima nascosta scrutare nelle pieghe dell'anima
6. familiare figurato modo di procedere di qlco Questa storia ha preso una piega che non mi piace.

PIEGA.

Quel raddoppiamento di panni, drappi, carta, o simili, che si ripiegano. Lat. plica.
Lab. n. 208. Fa più stretta piega a quello, che andar mi dee sotto 'l mento.
E Amet. 95. Con vesta in piega raccolta, gli occhi asciugandogli, da quelli levò l' oscura caligine.
¶ Per metaf.
Dan. Par. 24. Che l' immaginar nostro a cota' pieghe Non che 'l parlare è troppo color vivo.
But. A cota' pieghe, cioè a dimostrar sì fatte distinzioni, che sono, come pieghe nelle dipinture nostre.
Passav. 161. Dice, che la confessione sia semplice, ciò è a dire senza pieghe, sia spiegata, non abbia duplicità, ne involgimento di parole, che ascondano il peccato. E car. 162. Che tutte sono pieghe, che magagnano, e viziano la confessione.
¶ Diciamo anche PIEGA a quella riga, che s' imprime nella cosa piegata. Lat. pliga, ruga. Onde Pigliar mala piega.
Cavalc. Med. cuor. Chi lascia lo cuore prendere mala piega, e adusare a' mali, non si può mai corregger, senza divino miracolo.
¶ Per lo piegare, in vece di cedere, torcere, acconsentìre.
Salust. Iug. Acciocchè se li Romani dessero piega, che 'l monte non fosse loro ricetto.
M. V. 9. 69. Faceano a lor senno, e a lor voglia del Reame di Francia, il quale avieno in piega.
Traduzioni

piega

писмо, ръб, черта

piega

fold, læg

piega

cin, coruk, tâ ⑤

piega

plica

piega

fald, pliu

piega

krök, veck

piega

kikunjo, kizingo

piega

ağıl sürü, kat

piega

ohyb

piega

taitos

piega

preklop

piega

囲い

piega

접은 자리

piega

vouw

piega

dobra

piega

รอยพับ

piega

nếp gấp

piega

折痕

piega

/ghe [ˈpjɛga] sf
a. (gen) (Geol) → fold (Cucito) (di gonna) → pleat; (di pantaloni) → crease; (grinza) → wrinkle, crease; (della pelle) → (skin) fold
è tutto pieno di pieghe (spiegazzato) → it's all creased
prendere una brutta o cattiva piega (fig) (persona) → to get into bad ways (situazione) → to take a turn for the worse
non fa una piega (fig) (ragionamento) → it's faultless
non ha fatto una piega (fig) (persona) → he didn't bat an eye(lid) (Brit) o an eye(lash) (Am)
b. (acconciatura) → set
farsi (fare) la messa in piega → to have one's hair set