pimaccio

PIMACCIO.

Guanciale lungo, quanto è largo il letto, sul quale si posa il capo, quando si giace. Lat. pulvinarium, pulvinus.
Declam. Quintil. P. E 'l coltello suo sotto 'l suo pimaccio sanguinoso.
Com. Inf. c. 12. Finalmente con un pimaccio fu soffocato da Azzo.
Arrigh. Il letto mio bene morbido, con agute spine, pugne i tristi membri: ora è 'l pimaccio tropp' alto, ora troppo basso.
G. V. 6. 42. 2. Con un pimaccio, che a Federigo pose il detto Manfredi in su la bocca e sì l' affogò.
Diciamo oggi più comunemente PRIMACCIO.