portamento

portamento

(porta'mento)
nome maschile
1. modo di muoversi e atteggiarsi avere un bel portamento
2. figurato modo di comportasi avere un bel portamento

PORTAMENTO.

Il portare. Lat. portatus, us.
Teol. mist. Solamente col portamento dell' amore, e col solo suo traimento, l' anima è levata, e portata sopra se medesimo.
¶ In vece di portatura d' abito, e di persona. Lat. cultus.
Petr. canz. 27. 5. E 'l divin portamento, e l' atto, e le parole, e'l dolce riso. E Son. 229. Oimè il leggiadro portamento altéro.
Bocc. Filoc. 3. 112. E veramente Biancofiore è savissima, e ciò, nel suo portamento, e nelle sue operazioni, è manifesto.
Com. Inf. c. 4. Discrive la forma, abiti, e portamenti, che si convengono a' savi.
¶ Per modo particolar d' operare, o di procedere. Lat. actio, ratio. Onde diciamo: buon portamenti, e ma' portamenti.
N. ant. 7. 1. Sollecitamente avvisassero il suo portamento, e l modo, ch' egli tenesse.
G. V. 10. 7. 1. Si dolse al Re suo fratello, ec. del portamento disonesto, e cattivo, che tenea il Re, ec. suo marito.
Lab. n. 120. Ne' modi, nelle smanceríe, e ne' portamenti, somigliando le pivviche meretrici.
Traduzioni

portamento

Haltung

portamento

отношение, поведение, позa, походка, становище, стъпка, темп, ход

portamento

actitud, cese, porte

portamento

comportamento, conducta, more, posa, positura

portamento

alură, aspect, atitudine, înfăţişare, viteză

portamento

[portaˈmento] smbearing, carriage