propiamente, e propriamente

PROPIAMENTE, e PROPRIAMENTE.

Lat. propriè.
Bocc. n. 77. 41. Con tutto che questo, ch' io ti fo, non si possa assai propriamente vendetta chiamare.
Coll. S. Pad. Questo comandamento del Signore ricevette egli con somma contrizione del cuore, sì come fosse stato detto propriamente per lui.
Dan. Purg. 10. Ed avea in atto impressa esta favella, Ecce ancilla Dei, sì propriamente, Come figura in cera sì suggella.