proposto

PROPOSTO.

Col secondo, o largo, degnità chericale, di chi ha la propositura. Lat. praesul.
Introd. alle vir. D. Arcipreti, proposti, e abati.
Franc. Sacch. Fu un proposto ricco, come ancora si vede, la rendita di quel propostato.
¶ E PREPOSTO diciamo quello, che ne' magistrati tiene il primo luogo: onde Dan. Inf. 22. Disse di Vergilio, per similit.
Dan. Inf. 22. E 'l gran proposto, volto a Farfarello.

PROPOSTO.

Col secondo o stretto, proposito, deliberazione.
Dan. Inf. c. 2. Ch' io son tornato nel primo proposto.
¶ In vece di proposta.
Bocc. n. 32. 3. A dire una novella senza uscire del proposto.

PROPOSTO.

Pur col secondo o stretto. add. da proporre. Lat. propositus, a, um.
Bocc. n. 14. 2. A qualunque della proposta materia, ec. novellerà.
Traduzioni

proposto

proposé

proposto

öneri

proposto

föreslagna

proposto

propuesta

proposto

建议

proposto

建議

proposto

foreslåede

proposto

navrhované

proposto

proposed

proposto

/a [proˈposto] pp di proporre