prosa

prosa

('prɔza)
nome femminile
1. poesia espressione scritta di tono discorsivo, impiegata nella narrazione e nella comunicazione la prosa scientificaletteraria
2. opera o complesso di opere scritte in prosa la prosa del Manzoni la prosa italiana del Novecento
genere teatrale in cui i testi sono recitati e non cantati

PROSA.

Favellare sciolto, a distinzione di versi. Lat. prosa, oratio soluta.
Bocc. g. 4. p. 2. Non solamente in Fiorentin volgare, ed in prosa scritte, per me, sono, e senza titolo.
Dan. Purg. 26. Versi d' amore, e prose di Romanzi, Soverchiò tutti.
Petr. canz. 38. 4. Amor, come si legge in prosa, e 'n versi.
¶ PROSATORE diciamo a quello, che scrive in prosa. Lat. scriptor prosaicus.
¶ PROSARE, di chi favellando troppo adagio, ascolta se medesimo, e si compiace di quel, ch' e' dice: e a questi tali si dice non PROSATORI, ma PROSONI.
Traduzioni

prosa

prose

prosa

prosa

prosa

prose

prosa

prozo

prosa

nasr, negâreš

prosa

prosa

prosa

prosa

prosa

prosa

prosa

nesir düzyazı

prosa

prosa

prosa

النثر

prosa

prosa

prosa

散文

prosa

散文

prosa

проза

prosa

proza

prosa

ร้อยแก้ว

prosa

散文

prosa

Prosa

prosa

[ˈprɔza] sf
a. (Letteratura) → prose
scrivere in prosa → to write in prose
opera in prosa → prose work
b. (Teatro) la stagione della prosathe theatre season
attore di prosa → theatre actor
compagnia di prosa → theatrical company