punto

punto

('punto)
nome maschile
1. geometria il più semplice ente geometrico punto d'intersezione di una retta col piano
improvvisamente
2. il segno grafico e d'interpunzione, costituito da un piccolissimo pallino Dopo il punto si mette la maiuscola. punto interrogativo punto esclamativo due punti punto e virgola
3. luogo determinato Da quel punto si vede un bel panorama. punto di ritrovo punto vendita
astr. nord, sud, est, ovest
figurato l'aspetto meno valido di qlcu o qlco
aspetto doloroso e critico di una situazione
figurato situazione di stallo in cui non si riesce a superare una difficoltà Le indagini sono giunte a un punto morto.
figurato stabilirne lo stato, farne il bilancio Dobbiamo fare il punto della situazione prima di decidere come procedere.
4. passaggio di un discorso o di uno scritto un punto controverso Non sono d'accordo su questo punto.
5. argomento di una discussione Non abbiamo ancora affrontato il punto più importante. Qui sta il punto.
affrontare la questione principale
6. momento preciso A un certo punto non ho visto più niente.
momento estremamente difficile
stare per
poco prima di morire
esattamente È arrivato a mezzanotte in punto.
7. figurato termine o limite raggiunto essere a buon punto È presuntuoso al punto da considerarsi infallibile. A che punto sei?
detto di meccanismo, metterlo nelle migliori condizioni di funzionamento mettere a punto il motore
8. figurato modo soggettivo di interpretare le cose Dipende dai punti di vista.
9. unità di valutazione dei risultati di una gara, un esame, un gioco e sim. Ha vinto per pochi punti. È stata promossa con il massimo dei punti.
figurato essergli superiore in qlco
10. nel cucito o ricamo, filo passato nella stoffa tramite un ago punto lungo punto croce punto erba
11. nodo fatto col filo nei lavori a maglia, all'uncinetto e sim. punto diritto calare i punti
12. medicina ciascun elemento di una sutura Gli hanno dato dieci punti.

PUNTO.

Cosa indivisibile. Latin. punctum, punctus.
Passav. 340. Come sarebbe protrarre i punti, o linee, o figure.
Dan. Inf. 34. Quando io mi volsi tu passasti il punto, Alqual si traggon d' ogni parte i pesi. E nelle rime. Io son venuto al punto della ruota, Che l' Orizzonte, quando il Sol si corca, Ci partorisce il geminato Cielo.
G. V. 9. 258. 6. Mostra che 'l punto della croce, e del centro, e del giro della cittade, sia in su la Calimala.
Dan. Inf. c. 11. Onde nel cerchio minore, ov' è 'l punto Dell' universo. E Purg. 2. Il cui meridian cerchio coverchia Gerusalem col suo più alto punto.
¶ Per ora, stante, attimo, momento di tempo. Latin. punctum, momentum.
Dan. Purgat. 6. Perchè fuoco d' amor compia in un punto.
Bocc. nov. 20. 5. Sopra questo aggiugnendo certi punti della Luna, e altre eccezioni.
Com. Inf. 20. E poi diedero per loro arti il punto, che quello stuolo si movesse.
Dan. Inf. c. 10. E diede il punto con Calcanta In Aulide a tagliar la prima fune.
Nov. ant. 35. 1. Il palafreno cadde sotto al Cavaliere, in sì forte punto, che già nol potea riavere.
Collaz. S. Pad. Principalmente, ch' ella si muti per tutte l' ore, e punti, secondo la diversità de' discorrimenti.
Dan. Inf. c. 5. Ma solo un punto fu quel che ci vinse.
Bocc. nov. 77. 36. Ti basti, ec. quello, che infino a questo punto fatto hai. E nov. 86. 12. Mi ci coricai in quel punto, che non ho mai poscia potuto dormire.
Petr. canz. 20. 6. Io prenderei baldanza Di dir parole in quel punto sì nuove.
Caval. fr. ling. Egli sa quello, che ci bisogna, e provederavvi alli punti necessarj [cioè a' tempi]
¶ Per quelle proposizioni, o testi, che si danno a quelli, che son per addottorarsi, e lo dicono in lat. puncta.
Dan. Purg. 6. E là dov' io formai cotesto punto, Non s' ammendava, per pregar, difetto. E Par. 24. Tenta costui de' punti lievi, e gravi.
¶ PUNTO si dice a quel segno di posa, che si mette nella scrittura, al fin del periodo. Latin. punctum: onde far punto, val fermarsi. Latin. pausam facere.
Bocc. nov. 24. 11. Fatto punto quivi, chiamò la donna.
Dan. Par. 32. Quì farem punto, come buon Sartore, che com' egli ha del panno fa la gonna.
¶ Per termine, stato. Lat. locus, status us.
Dan. Purg. 9. Fatti sicur, che noi siamo a buon punto.
Bocc. g. 3. f. 3. A che punto le cose fossero tutte, volle sentire.
¶ Per quello brevissimo spazio, che occupa il cucito, che fa il sarto in una tirata d' ago.
Dittam. Io fo come 'l sarto, Che per fretta trapassa spesso il punto.
Dinota talora privazione di quantità, e vale, nulla, niente, pure un minimo che. Lat. nihil.
Bocc. nov. 7. 5. Bergamino allora, senza punto pensare, quasi molto tempo pensato avesse. E nov. 18. 37. Ella ne allora, ne poi il conobbe punto.
Dan. Purg. c. 8. Punto non fu da me guardare sciolta.
Petr. canz. 5. 2. Che per merito lor punto si pieghi, Fuor di suo corso la giustizia eterna.
Dicesi anche, punto per, qualche cosa, sì come, nulla. Lat. quidpiam, aliquid.
Passav. 311. Chi ha punto di sentimento, e conoscimento.
¶ Per luogo particolare di scienzie, e d' altra scrittura, altrimenti, passo. Lat. locus.
Passav. 267. Volendo, che Iddio gli rivelasse alcuno punto della scrittura, che egli non intendeva.
M. V. 8. 72. Ebbono il punto di loro ambasciata, e portarono i patti giurati [cioè capi della instruzione]
¶ Anche l' usiam per cavillazione, sofistichería, sottigliezza d' invenzione, onde in proverbio. Le donne hanno più un punto, che 'l Diavolo.
¶ Per parte numerale, e dicesi de' giucatori, che vanno, per via di numeri, i qua' numeri, si dicon punti, come tre punti, quattro punti, dieci punti, e così in infinito. Onde in proverbio. Per un punto perdè Martuin la cappa. Lat. ob solum punctum caruit. Robertus asello è usato da' legisti.
¶ E del punto astrologico diciamo in proverbio. Chi scampa d' un punto scampa di mille. Lat. Sexcenta effugit qui unum effugit.
Mettere al punto, aizzare, instigare. Lat. irritare.
Traduzioni

punto

point, dot, period, full stop, stitch, spot, decimal point, get back to the point?, observe, on the point of, on the run, period piece, plank, plus, point of no return, run, stop, to drop a stitch, to put someone under observation

punto

бал, пункт, степен, точка

punto

punt

punto

bod, puntík, tečka, jádro věci, steh

punto

demandosigno, kudrero, poento, punkto

punto

nokté, noqté

punto

puncto

punto

punct

punto

pricka, poäng, punkt, stygn

punto

nukta

punto

point, pointe, prik, punktum, sting

punto

asian ydin, ommel, piste, täplä

punto

bod, poanta, šav, točka

punto

ひと針, 得点, 点, 終止符, 要点

punto

마침표, 사실, 점, 점수, 한 바늘

punto

ความคิดเห็น, คะแนน, จุด, มหัพภาค จุด, รอยเย็บ

punto

chấm tròn nhỏ, dấu chấm câu, điểm, mũi khâu

punto

הצבע

punto

punto

1/a [ˈpunto] pp di pungere

punto

2 [ˈpunto]
1. sm
a. (gen) → point; (luogo) → spot, point, place; (grado) → point, stage
la casa è in un bel punto → the house is in a nice spot
a questo punto, al punto in cui siamo → at this stage
a che punto sei? (con lavoro) → where have you got to? (nel prepararsi) → how are you getting on?
ad un certo punto → at a certain point
ad un certo punto uno si chiede... → there comes a time when one asks oneself ...
fino ad un certo punto → to a certain extent
non si può essere ingenui fino a questo o tal punto → one cannot be as naïve as that
era arrabbiato a tal punto che... → he was so angry that ...
lo odia al punto tale che... → she hates him so much that ...
passiamo al prossimo punto (in discorso) → let's move on to the next item o point
punto per punto → point by point
su questo punto siamo d'accordo → we agree on this point
siamo sempre allo stesso punto → we're still at the same stage
essere a buon punto → to have reached a satisfactory stage, be getting on well
aver raggiunto il punto in cui... → to have reached the stage where ...
venire al punto → to come to the point
cotto al punto giusto → cooked to a turn
di punto in bianco (improvvisamente) → all of a sudden (inaspettatamente) → out of the blue
sono le 5 in punto → it's exactly 5 o'clock
alle 6 in punto → at 6 o'clock sharp o on the dot
vestito di tutto punto → all dressed up
sul punto di fare qc → (just) about to do sth
b. (Aer, Naut) (posizione) → position
fare il punto → to take a bearing
fare il punto della situazione (analisi) → to take stock of the situation (riassunto) → to sum up the situation
c. (in alfabeto, in morse, su 'i') → dot; (punteggiatura) → full stop (Brit), period (Am)
punto e basta! → that's it!, that's enough!
due punti → colon
punto e a capo → new paragraph
punti di sospensionesuspension points
punto esclamativoexclamation mark (Brit) o point (Am)
punto interrogativo o di domandaquestion mark
punto e virgolasemicolon
d. (Cucito, Maglia, Med) → stitch
e. (Tecn) mettere a punto (gen) → to adjust; (motore) → to tune; (cannocchiale) → to focus (Inform) → to debug (fig) (questione) → to define, settle; (progetto) → to finalize
2.
punto d'appoggio (Alpinismo) → point of contact
punto d'arrivoarrival point
punto caldo (Mil) → trouble spot; (d'attualità) → major issue
punto cardinalecardinal point, point of the compass
punto critico (anche) (fig) → critical point
punto deboleweak spot, weak point
punto (di) venditaretail outlet
punto di ebollizioneboiling point
punto d'incontromeeting place, meeting point
punto d'intersezione (Geom) → point of intersection
punto mortostandstill
punto nero (comedone) → blackhead
punto nevralgico (anche) (fig) → nerve centre (Brit) o center (Am)
punto d'onorepoint of honour (Brit) o honor (Am)
punto di partenza (anche) (fig) → starting point
punto di riferimentolandmark (fig) → point of reference
punto di vista (fig) → point of view
3. avv non... puntonot ... at all