pure

pure

('pure)
avverbio
1. con valore aggiuntivo anche Verrà pure mio fratello.
2. con valore rafforzativo esprime incoraggiamento Entra pure. Bisognerà pure che facciate la pace!

pure


congiunzione anche nella forma "pur"
1. introduce una concessione anche se, quand'anche Pur volendo, non avrei i mezzi per aiutarlo.
2. con valore avversativo eppure Lo avvertimmo, pure fece di testa sua.
3.
introduce una finale al fine di, allo scopo di Farebbe qualsiasi cosa pur di sposarla.

PURE.

Particella riempitiva, e aggiugne una certa forza, per maggiore evidenza, come il quidem de' latini, e 'l de' Greci.
Bocc. Introd. n. 47. Ora fossero essi pur già disposti a venire. E nov. 12. 3. Come huomini modesti, e di buona condizione, pure d' oneste cose, e di lealtà, andavano con lui favellando. E nov. 15. 11. La cosa andò pur così.
Dan. Purg. 3. E 'l mio conforto, perchè pur diffidi A dir mi cominciò. E cant. 5. E vidile guardar, per maraviglia, Pur me, pur me. E Par. 17. Che pur nove anni, Son queste ruote, intorno di lui, torte.
Petr. canz. 17. 3. Al qual, pur contrastando, i' son già lasso. E stan. 5. Così l' ha fatto infermo Pur la sua propria colpa.
Bocc. n. 21. 11. Or pure avvenne, Che costui un dì avendo lavorato molto. E quì può anche valere, finalmente, a lungo andare.
¶ Per, nondimeno, non per tanto. Lat. tamen, nihilominus.
Bocc. n. 2. 4. Ma pure, ostinato in su la sua credenza, volger non si lasciava. E nov. 36. 15. E come che questo a' suoi niuna consolazion sia, pure a me, ec. farà un piacere.
¶ In vece di Postochè.
Bocc. n. 1. E se egli pur si confessa, i peccati suoi, ec. E nov. 17. 13. Se pure avesse saputo, il farsi conoscere le montava poco.
¶ Per solamente, ma pare, che, in questo senso, abbia sempre avanti la negativa. Latin. solùm, tantùm.
Bocc. Introd. n. 22. Ne avvenne pure una volta, ma se ne sarieno assai potute annoverare.
Dan. Purg. c. 7. Non avea pur Natura ivi dipinto, Ma per soavità di mille odori, Vi facea uno incognito indistinto.
Traduzioni

pure

все пак, все таки, обаче, пак, пък

pure

også

pure

ham, ham-cenin, niz

pure

alsi, anque, etiam, mesmo si

pure

nawet

pure

ännu

pure

bali, lakini, safidi

pure

bile, de

pure

hyvin

pure

حسنا

pure

pure

dobře

pure

Gut

pure

bem

pure

ดี

pure

[ˈpure]
1. avv
a. (anche) → too, as well, also; (in proposizioni negative) → either
viene suo fratello e pure sua sorella → his brother is coming as is his sister, his brother is coming and his sister is too o as well
siamo stati a Zurigo e pure a Lucerna → we went to Zurich and to Lucerne as well
pure lei non lo sa fare → she can't do it either
b. (con valore concessivo) faccia pure!please do!, by all means!, go ahead!
te l'avevo pur detto di non andarci → I did tell you not to go
2. cong
a. (tuttavia, nondimeno) → but, and yet, nevertheless
non è facile, pure bisogna riuscirci → it's not easy and yet we have to succeed
è giovane, pure ha buon senso → he's young but he's sensible
b. (anche se, sebbene) → even though
pur non volendolo, ho dovuto farlo → I had to do it even though I didn't want to
pur essendo fuori mano → even though it is out of the way
c. (con valore finale) pur di vederlo contento farebbe di tuttoshe would do anything to make him happy