puzza

PUZZA.

Umor corrotto, che si genera nelle bolle, o piaghe. Lat. putor, foetor.
Cr. 9. 30. 2. E se vi sarà ragunata puzza, con ferro acuto, e alquanto caldo, si fori il cuoio. E lib. 6. 10. 2. La sua polvere, con aceto mischiata, da puzza, e scabbia ottimamente mondifica la cotenna.
Dan. Par. 27. Fatto ha del cimitéro mio cloaca, Del sangue, e della puzza.
¶ Per lo stesso, che puzzo.
G. V. 9. 19. 2. In quello assedio si corroppe l' aria per la puzza de' cavalli.
Pallad. Tra tutte l' acque, la piovana è la più scelta, ec. conciossiacosachè ella sia netta da ogni sozzura, e puzza.
Traduzioni

puzza

Gestank

puzza

čich, čichat, smrad

puzza

stank

puzza

bu-ye bad, gand

puzza

smród

puzza

vumba

puzza

lemu

puzza

smrad

puzza

悪臭

puzza

악취

puzza

stank

puzza

stank

puzza

stank

puzza

กลิ่นเหม็น

puzza

mùi hôi

puzza

臭味

puzza

смрад

puzza

[ˈputtsa] sf = puzzo