qsar

qsar

Castello, forte, e anche palazzo di principi o governatori.
Il termine, usato anche in persiano e turco, si trova nella toponomastica di paesi di lingua araba, persiana e turca, sia nella forma qasr dell'arabo classico, sia nella forma dialettale qsar. In italiano ne deriva il sostantivo cassero, mentre in spagnolo, unito all'articolo arabo, ha dato origine al nome comune e toponimo alcázar.