quanto

(Reindirizzato da quante)

quanto

('kwanto)
agg.interr., pron.interr.
di che grandezza, estensione, peso, numero, valore Quanti anni hai? Quanto pesi? Quanto starai all'estero?
che giorno del mese è

quanto


agg.escl., pron.escl.
enfatico che gran quantità di Quanto tempo! Quanto ne mangerei!

quanto


aggettivo relativo
1. la quantità che Prendine quanti ne vuoi
2. in correlazione con "tanto" tanti giorni quante notti
3. come rafforzativo di "tutto" Mettete a posto tutto quanto.

quanto


pronome relativo
1. pl. tutti coloro che Quanti sono d'accordo alzino la mano.
2. tutto ciò che Questo è quanto sono riuscito a trovare. Prendi quanto ti serve. Da quanto ho capito, non vanno più d'accordo. È quanto di meglio potesse capitarmi.
ecco tutto
3. in correlazione con "tanto" Sono tanti quanti l'ultima volta.

quanto


avverbio
1. in frasi interrogative / esclamative in quale misura o quantità Quanto ha bevuto? Quanto hai dormito!
2. nella misura / quantità in cui Aggiugi olio quanto basta. Lavora quanto può.
3. nelle comparazioni come Non è così stupido quanto tu pensi. È tanto bello quanto antipatico. Quanto più si riesce a ottenere, tanto meglio.
al più presto
nonostante, sebbene Per quanto mi sforzi, non riesco.
a. poiché, per il fatto che Gli chiesi un prestito in quanto non avevo più un soldo.
b. in qualità di Parlo in quanto esperto.

QUANTO.

Sust. che ha quantità. Lat. quantum.
Dan. Par. 2. Vi dimostra molti Lumi, li quali, e nel quale, e nel quanto. E poco sotto. Benchè nel quanto tanto non si stenda.

QUANTO

Avverb. di quantità. Lat. quam.
Dan. Par. 10. Quanto per mente, o per occhio si mira, Cotanto ordine fè.
¶ talora denota tempo. Lat. quandiu.
Dan. Par. 2. E forse in tanto, in quanto un quadrel posa.
¶ Talora pur lo stesso che, per quanto, per tutto quello. Lat. quoad, quoadeius, quatenus.
Bocc. n. 90. 8. Guardati quanto tu hai caro di non guastare ogni cosa, che, ec.
E quando precede ad alcuna voce del verbo, essere, come è, o sarà, vale, per quello. Quanto è a me. Lat. quod ad me attinet.
Bocc. g. 4. p. 11. Quanto è a me, non è ancor paruto vedere una così bella. E nov. 38. 13. Quanto è al nostro giudicio, che vivi, dopo lei, siam rimasi. E nov. 99. 22. Certissimo, che quanto in te sarà, che questo, che tu mi prometti, avverrà.
¶ Talora senza le voci del verbo ESSERE, ma precedente a, IO, val lo stesso.
Franc. Sacch. Che quanto io, non sono per adorarlo. E altrove. Che quanto io non sono acconcio di vederlo mai più.

QUANTO.

Add. che denota quantità. Lat. quantus, e nel plurale, quot.
Bocc. n. 6. p. 5. E anche delle maritate so io bene, quante, e quali beffe elle fanno a' mariti. E nov. 81. 1. Mostrato quante, e quali sien le forze d' amore.
Dan. Par. 8. E quanta, e quale vid' io lei far piúe.
Bocc. nov. 77. 40. Non sono i giovani d' una contenti, ma quante ne veggono, tante ne desiderano. E nov. 79. 11. Ne vi potrei dire, quanta sia la cera, che vi s' arde a queste cene. E nov. 100. 30. In quanti modi tu sai ti punsi.
Petr. canz. 6. 8. Quanta vede virtù, quanta beltade.
Bocc. n. 41. 2. Quanto sien poderose, e di quanto ben piene le forze d' Amore.
Traduzioni

quanto

wieviel, Quant, wie viel, soviel

quanto

как, колко

quanto

kolik, to ... co, všechno

quanto

hvor meget, hvor

quanto

âncé, cand, ceqadr

quanto

quante, quanto

quanto

ile

quanto

cât

quanto

kaç, ne kadar

quanto

كَمْ

quanto

πόσο

quanto

kuinka

quanto

koliko

quanto

どのくらい

quanto

얼마나

quanto

hoe

quanto

hvor

quanto

hur

quanto

เท่าใด

quanto

bao nhiêu

quanto

多少

quanto

כמה

quanto

多少

quanto

3 sm (Fis) → quantum
teoria dei quanti → quantum theory