rabbia


Ricerche correlate a rabbia: ira

rabbia

('rab:ja)
nome femminile
1. medicina malattia trasmessa all'uomo dal morso di alcuni animali vaccino contro la rabbia
2. figurato violenta irritazione Era fuori di sé dalla rabbia.
3. senso di astio Mi fa rabbia saperlo in vacanza, mentre io sono qui a lavorare.

RABBIA.

Male, proprio de' cani, che in pochi giorni gli uccide: impedisce loro la quiete, e gli fa avidi di morder tutti gli altri animali, ch' e' truovano, che, morsi, similmente s' infettano di quel male. Latin. rabies.
Cavalc. Med. cuor. Rabbia di fiera pessima è dilettarsi di sparger sangue, e rodere altrui.
Bocc. n. 15. 23. Quasi, per doglia, fu per convertire in rabbia la sua grande ira.
¶ Per eccesso di furore, d' ira, e appetito di vendetta, e d' usar crudeltà. Lat. furor, rabies.
G. V. 10. 122. 2. E con questo, era sì gran rabbia del popolo, in orto San Michele.
Bocc. n. 73. 20. Calandrino faticato dal peso delle pietre, e dalla rabbia, con la quale la donna aveva battuta. E nov. 83. 9. Ben veggo, ch' io son morto, per la rabbia di questa mia moglie.
Petr. Son. 197. L' ira Tidéo a tal rabbia sospinse.
Dan. Purg. c. 11. Ond' era sire, quando fu distrutta La rabbia Fiorentina. E Inf. c. 27. E quegli attorse Otto volte la coda al dosso duro, E poichè, per gran rabbia, la si morse, Disse.
¶ Per eccessiva cupidigia. Lat. libido.
Bocc. nov. 30. 9. Tu col tuo diavolo aiuti attutare la rabbia al mio Ninferno.
San Grisost. Con tanto affetto, e rabbia intendiamo pure a raunar pecunia.
Bocc. nov. 77. 57. Rossa divenuta, come rabbia, e tutta di sangue chiazzata [cioè come arrabbiato, per soverchio furore]
Dan. Inf. 29. Come ciascun menava spesso il morso, Dell' unghie sopra se, per la gran rabbia Del pizzicor, che non ha alcun soccorso [cioè per lo cociore, e consumamento, che divorava a guisa di rabbia]
Traduzioni

rabbia

raseri, vrede, rabies

rabbia

rabio

rabbia

asabâniyat, hâri, khašm

rabbia

colère, rage

rabbia

cholera, furia, furor, hydrophobia, ira, rabie, rage, violentia

rabbia

hamaki, hasira

rabbia

kuduz, kızgınlık, sinir, hiddet, öfke

rabbia

aag, ghussah, jazbah, ubaal

rabbia

hněv, vztek, vzteklina

rabbia

raivo, vesikauhu, viha

rabbia

bjesnoća, gnjev, ljutnja

rabbia

怒り, 激怒, 狂犬病

rabbia

공수병, 분노, 화

rabbia

raiva

rabbia

ilska, rabies

rabbia

โรคพิษสุนัขบ้า, ความเดือดดาล, ความโกรธ

rabbia

bệnh dại, cơn thịnh nộ, sự giận dữ

rabbia

[ˈrabbja] sf
a. (ira) → anger, rage (fig) (di onde, vento) → fury
essere fuori di sé dalla rabbia → to be beside o.s. with rage
farsi prendere dalla rabbia → to fly into a rage
fare qc con rabbia → to do sth angrily
mi fai una rabbia! → you make me so angry! (scherz) (invidia) → you make me so jealous!
che rabbia! → what a damned nuisance!
b. (Med) (idrofobia) → rabies sg