rabbonacciare

RABBONACCIARE.

Farsi bonaccia, divenir tranquillo, e dicesi proprio del Mare. Lat. tranquillum fieri.
Ovvid. Pist. E parmi, che quanto io sono più sollecito di riguardare il Mare s' elli si rabbonaccia, ch' egli più tempestosamente ondeggi.
Stor. Aiolf. E la mattina rabbonacciò un poco la fortuna, e trovarsi verso Sardigna.
¶ Per simil.
Mor. San Greg. Per suo giudicio dispone, quando la tempesta della persecuzione esca fuori, e quando ella si rabbonacci.
¶ Per rappacificarsi. Latin. in gratiam redire.
Franc. Sacch. E non ristette insino a notte la contesa, e la notte pure si rabbonacciarono, come poterono.