racimolo

RACIMOLO.

Piccola parte del grappolo dell' uva. Lat. racemus.
Cr. 4. 40. 2. Nel tempo della vendemmia i racimoli freschi, non istretti, in buona quantità, nel vaso del vino volto pongono, dove i racemi sono per la madre del detto vino.
Ovvid. Art. Aman. Sì come i racimoli colti della tarda vite.
Di qui RACIMOLARE, che è spiccare i racimoli, ma, per lo più, si dice metaforicamente, quando si va levando da alcuna cosa qualche piccola parte, o qualche residuo. Lat. racemos legere, come, spicas legere.