ragghiare

RAGGHIARE.

Il mandar fuora, che fa l' asino la sua voce. Lat. rudere.
Dial. S. Greg. Parea che ruggisse come Leone, e belasse come pecora, e ragghiasse come asino.
Vit. S. Gio. bat. E Giovanni, tra queste parole, toccava l' Asinello, ed e' ragghiava innanzi.
Mor. S. Greg. Ora ragghierà L' asino salvatico, quando avrà l' erba, o vero il bue, quando sarà davanti alla mangiatoia piena.
Bocc. n. 72. 4. Sforzandosi di mostrarsi un gran maestro di canto, che pareva un' asino, che ragghiasse.
Bern. Rim. Fanno, che 'l povero asin si dispera, Ragghiando dietro alle sue innamorate.