ragionato

RAGIONATO.

Add. cosa della qual si sia ragionato, e discorso. Lat. praedictus.
M. V. 8. 72. Con sollecitudine procedea il Comune, che la vettovaglia fosse apparecchiata ne' luoghi ragionati.
¶ Diciamo in proverbio. Cosa ragionata per via va, quando ragionandosi d' uno assente, e' comparisce improvvisamente dove si ragiona di lui. Lat. lupus est in fabula.
¶ Per capace di ragione, e che ha in se ragione. Lat. rationalis, peritus.
Bocc. Introd. n. 40. Noi siam tutte femmine, e non ce n' ha niuna sì fanciulla, che non possa ben conoscere, come le femmine sieno ragionate insieme.
Com. Inf. cant. 28. Che, se tu riguardi bene, vi vedrai, che li sottili, e ragionati, con lui parlano, come con huomo, ec.
Cavalc. Tratt. Vizj, e Virtù. Si dee andare al savio, e ragionato confessoro.
Traduzioni

ragionato

lógico, racional

ragionato

raisonné

ragionato

Raisonné

ragionato

Raisonné

ragionato

Raisonné

ragionato

Raisonné

ragionato

/a [radʒoˈnato] agg (discorso) → reasoned; (bibliografia) → annotated