ragunata, e raunata

RAGUNATA, e RAUNATA.

Moltitudine d' huomini, o di cose unite, raccolte, e congregate insieme. Lat. coetus, conventus, congregatio.
Senec. Declam. Qualunque persona facesse ragunata, e congregazione di gente, e romor nel popolo, fosse decapitato.
Liv. dec. 3. E sarebbe stato il Tribuno oltraggiato, se non fosse, che tutta la ragunata si mosse fieramente contra 'l Consolo.
Mor. S. Greg. Combatterà con noi, non solamente con la sua propria forza, ma eziandio con la ragunata de' suoi seguaci.
G. V. 9. 181. 1. Fu mandato a que' di Moncia, che cessassero la raunata. E lib. 6. 48. 1. Aveano fatta grande raunata in Mugello, per fare oste a Montaccinico. E lib. 9. 162. 1. I Fiorentini fecero subitamente raunata di venticinque centinaia di Cavalieri.