ramatella

RAMATELLA.

Ramicello. Lat. ramusculus.
Dial. S. Greg. M. Gli albori grandissimi, che son nella valle di sotto, a chi gli mira di sul monte, paiono picciole ramatelle.
¶ E ramata diciamo a uno strumento, a guisa di pala tessuta di vinchi, per uso d' ammazzar gli uccelli a fornuolo.
Morg. Vedestù mai tordo, Ch' avesse, come ebb' io, della ramata?
E 'l percuotere con detto strumento l' uccello, diciamo ARRAMATARE.