rezzo

REZZO.

Ombra fresca di luogo aperto, che non sia percosso dal Sole. Lat. umbra.
Fr. Giord. S. Si mi difende dalla fiamma, e fammi rezzo, che mi pare esser pure in rugiada.
M. V. 9. 44. Premendo lor borse niente vi si poteva trovar se non vento, e rezzo.
Dan. Inf. 32. Ed io tremava nell' eterno rezzo. E cant. 17. E triema tutto pur guardando il rezzo.
Petr. Son. 6. Più non mi può scampar l' aura, ne 'l rezzo.
Traduzioni