ricevere

(Reindirizzato da ricevesti)

ricevere

(ri't∫evere)
verbo transitivo
1. prendere cosa data o spedita ricevere un regalo ricevere un premio ricevere una lettera ricevere una brutta notizia
2. accogliere chi viene in visita ricevere gli invitati Il medico riceve solo per appuntamento.
3. telecom. accogliere segnali ricevere via satellite
4. ricavare qlco ricevere beneficio da una cura ricevere un conforto

RICEVERE.

Pigliare, e accettare, o per amore, o per forza quello, ch' è dato, o presentato. Lat. accipere.
Boc. n. 77. 8. Ogni cosa era ricevuta, ma indietro non venivan risposte, se non generali.
Dan. Par. 29. Ma sij certo, Che ricever grazia è meritoro.
¶ Per raccettare, accogliere. Lat. excipere, hospitari.
Bocc. n. 67. 15. Così levatosi, come con grandissima festa ricever lo volesse. E g. 6. p. 2. Dove da molti più ricevuti, parve loro, che essi, della lor venuta si rallegrassero.
G. V. 2. 10. 3. Furono ricevuti a grande onor da' Romani.
Dan. Purg. 28. Ma con piena letizia l' ore prime, Cantando ricevieno intra le foglie.
Bocc. n. 69. 10. La quale chi allora non sa ricevere, poi trovandosi povero, e mendico, di se, e non di lei s' ha a rammaricare. E nov. 67. 9. Con sì fatta forza ricevette, per li preghi di lui, il suo amor nella mente, ec.
¶ Per sopportare. Lat. ferre, tolerare.
Bocc. n. 68. 8. Pregandola, che, senza farsi conoscere, quelle busse pazientemente ricevesse, che Arriguccio le desse.
G. V. 9. 317. 3. Per li disagi ricevuti v' addussero infermità.
¶ RICEVUTA è la confessione, che si fa per via di scrittura, d' aver ricevuto. Lat. Acceptilatio. Onde far la Ricevuta, confessar d' aver ricevuto.
Traduzioni

ricevere

recibir, acoger

ricevere

получа, получавам, посрещам, черпя

ricevere

obdržet, přijmout, dostat

ricevere

få, modtage

ricevere

akcepti, ricevi

ricevere

daryâft kardan, pazirâ'i kardan, paziroftan [pazir-]

ricevere

acceptar, reciper

ricevere

gauti

ricevere

primi

ricevere

få, anamma, anskaffa, mottaga, ta emot

ricevere

kabidhi, pewa, twalia

ricevere

almak

ricevere

otrymaty

ricevere

saada

ricevere

dobiti, primiti

ricevere

もらう, 受け取る

ricevere

가지다, 받다

ricevere

, motta

ricevere

otrzymać

ricevere

receber

ricevere

ได้รับ

ricevere

có được, nhận

ricevere

得到, 收到, 接收

ricevere

接收

ricevere

[riˈtʃevere] vt
a. (gen) → to receive, get; (voto) → to get
ricevere uno schiaffo → to get o be given a slap
ricevere un rifiuto → to meet with a refusal
"confermiamo di aver ricevuto tale merce" (Comm) → "we acknowledge receipt of these goods"
b. (accogliere) → to welcome, receive; (ammettere alla propria presenza) → to see, receive
ricevere visite → to have visitors
il dottore riceve il venerdì → the doctor has his surgery on Fridays
il dottore la riceverà subito → the doctor will see you at once
mi hanno ricevuto in salotto → they showed me into the living room
c. (TV, Radio) → to pick up, receive