rimoto

RIMOTO.

Remoto. Lat. remotus.
Bocc. m. 35. 5. E pervenuto in un luogo molto solitario, e rimoto.
Lab. n. 151. Da ogni corporale, e spiritual bruttura rimota.
Dan. Inf. 34. Luogo è laggiù da Belzebù rimoto.