ripremere

RIPREMERE.

Di nuovo premere. Lat. comprimere.
Pallad. Sì che niuna freddura impedimentisca, ne stringa il far l' olio quando, si ripreme.
¶ Per metaf.
Dan. Par. 22. Io stava, come quei, che 'n se ripreme la punta del disio, e non s' attenta [cioè ristrigne, rintuzza, e reprime]