risidenza, e residenza

RISIDENZA, e RESIDENZA.

Il risedere, e 'l luogo dove si risiede. Far residenza, risedere.
M. V. 4. 42. ne menarono i prigioni, e la preda a foggia, dove facevano loro residenza.
Omel. S. Greg. Troni ancora sono chiamati quegli ordini, ne' quali il Creatore fa residenza.
¶ Per metaf. fondigliuolo, cioè quella materia grave, ch' è nelle cose liquide, che risiede, e posa nel fondo. Lat. retrimentum.
Cr. 1. 4. 15. Alcuna fiata il cuocer dell' acqua, sì come è detto di sopra, la cola, per la risidenza, che fa, e divide la pura sustanzia dell' acqua, da quello, che v' è mischiato.