ritenuto

RITENUTO.

Add. Lat. retentus.
G. V. 11. 139. 2. Il terzo ramo era sì ingrossato per acqua ritenuta, che, ec. [cioè non lasciata sgorgare, e correre] E lib. 10. 219. 4. Il Conte e sua gente si difesero, e sostennero vigorosamente, con ritenuta battaglia, per spazio di più d' un' ora [cioè forte, unita, ferma] E lib. 9. 305. 3. E fu la più bella, e ritenuta battaglia, che fosse ancora in Toscana.
¶ Diciamo andar ritenuto in una cosa, e vale, andare adagio, e con avvertenza, e riguardo. Lat. cautè progredi.
Traduzioni