ritenere

(Reindirizzato da riterrebbero)

ritenere

(rite'nere)
verbo transitivo
1. avere una determinata opinione Lo ritengo idoneo. Ritengo di non aver sbagliato.
2. fissare nella memoria Non riesce a ritenere ciò che legge.
3. non lasciar sfogare ritenere emozioni ritenere le lacrime
4. medicina non eliminare sufficientemente ritenere i liquidi

RITENERE.

Di nuovo tenere. Qui lo stesso, che 'l primitivo, impedire a una cosa il moto cominciato, fermare, arrestare. Lat. cohibere, compescere, retinere.
Bocc. nov. 73. 24. Levatiglisi allo 'ncontro, il ritennero. E nov. 66. 7. E se mio marito vi volesse ritenere, o di niente vi domandasse, non dite altro. E num. 9. Io mi parai in su l' uscio della camera, e volendo egli entrare, il ritenni.
Dan. Inf. c. 26. Ch' a pena poscia gli avrei ritenuti.
Pet. canz. 39. 5. Soavemente al suo caldo sereno, Mi ritien con un freno.
¶ Per fermare, e arrestare, quasi imprigionare, e tor la libertà di partirsi.
G. V. 10. 109. 3. E disse, che 'l Bavero ve lo vi mandò viziatamente, per farlo ritenere, per levarlosi d' intorno.
M. V. 8. 64. Vedute quelle lettere, e disaminato il fante, fece ritenere il podestà, e 'l cancelliere.
Petr. canz. 39. 5. La mia barchetta, poi che 'n fra gli scogli è ritenuta.
¶ Per contenere, raffrenare, astenere. Lat. abstinere.
Bocc. n. 57. 3. A pena del correr loro addosso, ed uccidergli, si ritenne.
¶ Per mantenere, conservare. Lat. servare.
Bocc. n. 49. 14. Acciocchè io, per questo dono, possa dire d' aver ritenuto in vita il mio figliuolo.
Dan. Par. 32. Tale innocenza laggiù si ritenne. E Purg. c. 18. Surga ogni amor, che dentro a voi s' accenda Di ritenerlo è 'n voi la podestade.
G. V. 6. 88. 3. Nullo gli s' ardía appressare, che non l' abbattesse in terra, o morto, o guasto, e per lui era quasi ritenuta tutta la battaglia.
G. V. 5. 28. 2. Per questo conquisto ritengono i Viniziani il titolo di parte del detto Imperio.
¶ Per serbare, tener per se. Lat. conservare.
G. V. 5. 35. 4. Perocchè si ritenne una schiera di cinquecento Cavalieri tutti vecchi, e addurati in battaglia.
Ritenersi con uno: vale conversar seco, tener sua amicizia, mantenerselo amico.
Bocc. n. 15. 14. Questa mattina mel fe sapere una povera femmina, laquale molto seco si ritiene.
Don Gio. Cell. In questo mezzo, che con Francescuolo suo vi ritegnate, molto e molto mi piace.
G. V. 12. 4. 1. Il modo, che hai, a tenere a volergli ben governare, sì è questo, che ti ritenghi col popolo, che prima reggea.
¶ Per tenere a mente. Lat. mente tenere.
Nov. ant. 100. 15. Signor mio, la sperienza è in tre cose: L' una in memoria di ritenere delle cose vedute, e negl' insegnamenti di ritener delle cose udite.
Dan. Par. 5. Che non fa scienza, Senza lo ritenere avere inteso.
Diciamo, ritenere una cosa, udita dire, in significato di non la palesare, e tenerla segreta.
¶ Per raccettare. Lat. recipere, accipere.
G. V. 7. 36. 1. E sempre riteneano i rubelli di Firenze.
Ritenere il dono, vale accettarlo.
Petr. huom. Ill. Spuose la 'mbasciata del Re, e porsele la coppa: quella senza paura ritenne il dono.
¶ Per trattenere.
Bocc. n. 99. 8. In ragionamenti piacevoli, ec. gli ritenne.
¶ Per reggere, e governare.
Bocc. nov. 61. 2. Era molto spesso fatto Capitano de' Laudesi di Santa Maria Novella, e aveva a ritenere la scuola loro.
Traduzioni

ritenere

въздържам, държа, задържам, запомня, запомням, помня, сдържам

ritenere

considerar, estimar, judicar, memorar, opinar, putar, reputar, retener

ritenere

achterhouden

ritenere

reţine

ritenere

kitabu

ritenere

tro

ritenere

相信

ritenere

wierzyć

ritenere

uskoa

ritenere

相信

ritenere

להאמין

ritenere

[riteˈnere] vb irreg
1. vt
a. (considerare) → to think, believe, consider
lo ritengo un ottimo insegnante → I think he's an excellent teacher
ritenere opportuno fare qc → to think it opportune to do sth
ho ritenuto che fosse opportuno fare così → I felt it opportune to do so
ritengo di sì → I think so
ritengo di no → I don't think so
si ritiene che l'uomo sia fuggito in macchina → they think that the man escaped by car
b. (trattenere, denaro) → to withhold, deduct; (nozioni, concetti) → to retain
gli hanno ritenuto due giorni di paga → they withheld 2 days' pay
ho una memoria così labile che non riesco a ritenere nulla → my memory is so poor that I can't seem to retain anything
c. (umidità, liquidi) → to retain
2. (ritenersi) vrto consider o.s.
si ritiene un genio → he thinks he's a genius