rivo

RIVO.

Rio. Lat. rivus.
Amm. ant. Sì come l' albero platano, si gode di rivo, e come il pioppo gode dell' acqua.
Petr. Son. 184. E 'l mormorar de' liquidi cristalli, Giù per lucidi freschi rivi, e snelli.
Lib. Am. Della fontana sopraddetta, procedevano molti rivi, e ramicelli d' acqua, li quali dilettevolmente si spandevan per lo detto luogo, e ciascun luogo da sedere, e adornato del suo rivo.
¶ Per fiume.
Petr.Son. 30.Ne mare, dove ogni rivo si disgombra.
¶ Per metaf.
Dan. Par. 12. Di lui si fecer poi diversi rivi, Onde l' orto cattolico si riga.
Traduzioni

rivo

rivo

rivo

RIVO

rivo

RIVO

rivo

RIVO

rivo

RIVO

rivo

[ˈrivo] sm (di lava, lacrime) → stream