rusignuolo

RUSIGNUOLO.

Uccelletto noto, per la dolcezza del suo canto. Lat. luscinia, philomela.
Bocc. n. 44. 7. Che rusignuolo è questo, a che ella vuol dormire?
Petr. Son. 271. Quel rusignuol, che sì soave piagne.