sacco

sacco (muratura a sacco)

Muratura formata gettando pezzi di pietra e malta alla rinfusa in casseforme, cavi di fondazione o tra due sottili cortine di muratura di conci.
Si dice anche a getto.

sacco

('sak:o)
nome maschile plurale sacchi ('sak:o)
1. recipiente di vario materiale usato per il trasporto e la conservazione della merce sacco della spazzatura
sorprendere qlcu mentra sta compiendo qlco di illecito
parlare senza trattenersi
2. il contenuto di tale recipiente un sacco di patate
3. familiare figurato grande quantità guadagnare un sacco di soldi avere un sacco di problemi
4. qualunque recipiente che ricorda per forma un sacco
zaino per viveri e oggetti di prima necessità
bersaglio da allenamento del pugile
sacco imbottito con materiale isolante per dormire in tenda
all'aperto, con le vivande portate in un sacco da montagna
5. operazione di devastazione il sacco di Roma

SACCO.

Strumento, fatto di due pezzi di tela cuciti insieme dalle due estremità da lato, e da una delle teste: adoprasi, comunemente, per mettervi dentro cose, per trasportarsi di luogo a luogo: quando si piglia per misura, vale tre staia. Latin. saccus, gr.
Bocc. n. 14. 15. Disse alla buona femmina, che più di cassa non avea bisogno, ma che, se le piacesse, un sacco le donasse, e avessesi quella. E nov. 60. 17. Portavano il pan nelle mazze, e 'l vin nelle sacca.
Dan. Par. 22. Sacca son piene di farina ria. E Inf. c. 6. Ed egli a me la tua Città, ch' è piena D' invidia sì, che già trabocca il sacco.
¶ Per simil.
Dan. Inf.cant. 28. La corata pareva, e 'l tristo sacco [cioè ventre]
Far sacco, empiere il sacco, accumulare.
Com. Inf. c. 7. Rubano, predano, tolgono, e ogni mal fanno per far sacco di moneta.
Fare il sacco, mettere a sacco, porre a sacco, dare il sacco a una Città, è far preda di quel che v' è.
M. V. 10. 82. Dove speravano fare il sacco.
Ar. Fur. L' aver fu messo a sacco: messo fuoco fu nelle case.
onde, saccheggiare.
0 E tutta via saccheggia ville, e case, se bisogno di cibo aver si sente.
Andare a sacco, esser saccheggiato.
Fare un sacco, diciamo il far qualche notabile errore, presa la metafora dall' uccello, che, dando nella ragna, riman quasi, come in un sacco.
Far sacco, ò saccaia, si dice di chi accumula nell' interno ira sopra ira, o sdegno sopra sdegno. Lat. iram irae addere: E ciò anche si dice delle ferite, quando, saldate, e non guarite, rifanno marcia, che non si vede.
Tenere il sacco è aiutare a uno far male, che altrimenti Tener mano : onde in proverbio. Tanto ne va a chi ruba, quanto a chi tiene il sacco. Lat. agentes, et consentientes pari poena puniuntur.
Com. Inf. c. 27. Diomede, per lo più, tenne il sacco, e colui furoe.
Sciorre il sacco è il dir d' uno tutto quel male, che si può dire.
Morg. E dì che 'l sacco non hai in tutto sciolto: [che anche si dice votare, e scuotere il sacco. ]
Scior la bocca al sacco, pigliare il sacco pel pellicino.
Essere alle peggiori del sacco, esser nel colmo della discordia.
In proverbio: Egli è, come dare in un sacco rotto, cioè, affaticarsi senza pro, e lo stesso che, Durar fatica per impoverire.
Tornar con le trombe nel sacco, tornar da impresa senza profitto. Lat. infecta re redire, Lupus hiat, dicevano, da' Greci.
Non dir quattro, se tu non l' hai nel sacco. Che l' huomo non faccia sicuro assegnamento d' una cosa, infinch' e' non l' ha in sua balía.
Non veder del sacco le corde : non avere della cosa, che gli s' aspetta il suo dovere a gran pezza.
Esser duo volpi in un sacco, di due che ostinatamente sempre, si bisticcino.
Dare alla moglie col sacco, cioè far di molto male a uno, e mostrar di fargliene poco.
Far, come il Caval della carretta, mangiar col capo nel sacco : di chi ha tutto ciò, che gli bisogna, senza pensiero, o fatica.
Traduzioni

sacco

sack, bag, sac, lot, bags, haversack, heaps of, load, sackful, sack

sacco

калъф, кутия, плик, торба, чанта, чувал

sacco

sako

sacco

kif, kisé, sâk

sacco

sacco, sacco de dormir

sacco

wór, worek

sacco

sac, toc [pentru ochelari]

sacco

mfuko, mkoba

sacco

pytel

sacco

sæk

sacco

säkki

sacco

vreća

sacco

大袋

sacco

부대

sacco

sekk

sacco

saco

sacco

säck

sacco

กระสอบ

sacco

çuval

sacco

bao tải

sacco

麻袋,

sacco

sacco

/chi [ˈsakko] sm
a. (contenitore) → sack, bag; (quantità) → sack(ful) (fig) → lots of, heaps of
un sacco di → a lot of
un sacco di gente → lots of people
colazione al sacco → packed lunch
sacco custodia (per vestiti) → clothes bag
sacco da montagna → rucksack
sacco per i rifiuti → bin bag (Brit), garbage bag (Am)
sacco postale → mailbag
cogliere o prendere qn con le mani nel sacco → to catch sb red-handed
vuotare il sacco → to confess, spill the beans (fam)
mettere qn nel sacco → to cheat sb
sacco a pelosleeping bag
b. (tessuto) → sacking
c. (Anat, Bio) → sac
d. (saccheggio) → plundering, sack(ing)