sacramento, e sagramento

SACRAMENTO, e SAGRAMENTO.

La scrittura sacra usa in lat. sacramentum.
Maestruz. Sacramento, secondo 'l maestro delle sentenzie, e diversi dottori, è di cosa sagra segno. O vero. Sagramento è visibil forma d' invisibil grazia. O vero. Sagramento è quello, nel quale, sotto 'l compimento delle cose visibili, la divina virtù segretamente opra salute. O vero. Sagramento è materiale elemento, sottoposto agli occhi di fuori, il quale, per l' ordinamento, segna, e per la similitudine rappresenta, e, per la sua santificazione, da invisibil grazia.
Bocc. n. 1. 7. A Chiesa non usava giammai, e i sacramenti di quella tutti, con abbominevoli parole, scherniva. E nov. 1. 12. Egli non si vorrà confessare, ne prendere alcun sacramento.