saeppolo

SAEPPOLO.

Arco. Lat. arcus.
Com. Purg. 23. Con loro arco, o saeppolo, vanno perdendo tempo dietro agli uccellini.
Cr. 10. 28. 3. Colui, che vuol saettar con saeppolo, o arco da pallottole dee aver le pallottole d' ugual peso, e ben ritonde.
Fav. Esop. Ora ecco, che già si sveglie il lino, e fannosi le reti, e le corde a' saeppoli, e prende l' huomo gli uccelli.
Morg. Non domandare, com' io mi colleppolo Di farlo venir giù senza saeppolo.
E saeppolo si dice al tralcio nato sul pedale della vite lasciatovi dagli agricoltori, a fine di ringiovanirla, segando il pedale sopra detto tralcio.