sanissimo

SANISSIMO.

Superl. di sano.
Bocc. Introd. n. 27. Li quali, non che altri, ma Galieno Ippocrate, ed Usculapio, avrieno giudicati sanissimi.