scaltrito, e scalterito

SCALTRITO, e SCALTERITO.

Astuto, sagace. Lat. callidus, sagax.
M. V. 11. 101. Giovanni dell' Agnello, ec. più tosto scaltrito, e astuto, che saggio.
Zibald. Chi ha il collo corto fia ratto al parlare, e di calda natura, frodolente, scalterito, e ingannatore.
Morg. Acciocchè riuscisse netto il giuoco, Sendo tanto mascagno, e scalterito.